Seul: uccide il suo ex insegnante per una punizione inflittagli 21 anni prima

seul_skylineE' stato sorpreso ad imbrogliare durante un compito in classe ed il suo insegnante l'ha picchiato di fronte ai suoi compagni. E' successo a Seul, in Corea del Nord, nel 1987 e il ragazzo identificato dalle autorità come Kim ha atteso ben 21 anni prima di mettere in atto la sua vendetta.

Dal gennaio scorso ha iniziato a chiamare senza sosta il suo ex insegnante, il 58enne signor Song, pretendendo le sue scuse per quanto accaduto anni prima. Ignorato, si è quindi recato più volte di fronte alla sua vecchia scuola, ma anche in quel caso non è riuscito ad ottenere quello che voleva.

A quel punto si è recato sotto casa di Song ed ha atteso che l'uomo uscisse per aggredirlo ed ucciderlo. Ferito nella colluttazione, Kim si è poi recato ad un pronto soccorso dove è stato subito rintracciato dalle autorità.

Il giovane ha ammesso la sua responsabilità nell'omicidio e al momento dell'arresto ha tentato di giustificarsi raccontando della punizione subita 21 anni prima e delle sempre ignorate richieste di scuse.

Via | CNN

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: