Omicidio-suicidio a Bologna, una terza persona ferita

118Dopo l'omicidio-suicidio di due romeni avvenuto una decina di giorni fa a Bergamo, un caso simile è stato segnalato questa mattina a Bologna, in un condominio di via Libia.

La relazione tra i due protagonisti di questa vicenda era finita circa una settimana fa, ma il 51enne romeno non aveva accettato di buon grado la decisione della donna e questa mattina si è recato nell'appartamento in cui quest'ultima, una sua connazionale di 31 anni, si era trasferita.

Ha fatto irruzione e si è avventato sulla donna colpendola più volte con un coltello, uccidendola. Poi si è tolto la vita tagliandosi la gola con la stessa arma.

La vittima era ospitata da due conoscenti, madre e figlia originarie di Bologna che, senza successo, hanno provato a fermare la furia omicida dell'uomo, ma anche la figlia, 25 anni, è stata anche colpita, fortunatamente non riportando lesioni gravi.

Via | Bologna2000

  • shares
  • Mail