Bologna, arrestato presunto stupratore seriale (VIDEO)

Preso il presunto autore di due brutali stupri compiuti nelle stazioni di Bologna e Ferrara.

Aggiornamento ore 15:20. Il presunto violentatore seriale tratto in arresto è stato identificato a seguito di un controllo eseguito dalla Polfer all'arrivo di un treno Eurostar a Bologna. L'uomo non aveva il biglietto e nemmeno documenti con sé quindi ha mostrato ai poliziotti la copia di una denuncia in stato di libertà a suo carico, in base alla quale si è evinto che fosse indagato per stupro e rapina aggravata commessi il 27 dicembre 2014 nella stazione ferroviaria di Ferrara. La polizia di Bologna ha così visto che le modalità della violenza sessuale descritte nella denuncia erano molto simili a quelle delle immagini registrate dalle telecamere di sorveglianza della stazione centrale di Bologna che avevano ripreso lo stupro ai danni di un'altra donna l'11 dicembre 2014. Gli agenti hanno potuto quindi constatare la corrispondenza dei tratti somatici tra l'uomo fermato e il soggetto ripreso dalle telecamere, così hanno arrestato Constantin Cristian Cunpsasanu, cittadino romeno di 32 anni.

La polizia di Bologna ha arrestato oggi un uomo ritenuto uno stupratore seriale in quanto presunto autore di due episodi di violenza sessuale compiuti nelle stazioni di Bologna e Ferrara.

A eseguire indagini e arresto dello stupratore sono stati gli uomini della polizia ferroviaria e della Squadra mobile di Bologna, dopo giorni di accertamenti.

La persona arrestata nei giorni scorsi si sarebbe resa protagonista di due stupri nelle stazioni ferroviarie di Bologna e Ferrara, violenze perpetrate con modalità particolarmente brutali secondo quanto riferito dagli stessi investigatori.

Dopo l'arresto e le formalità di rito l'uomo è stato tradotto in carcere in esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare in carcere.

(in aggiornamento)

Violenza sessuale stazioni bologna ferrara

  • shares
  • Mail