Roma, cadavere carbonizzato in auto: si indaga per omicidio

La vittima sarebbe stata uccisa a colpi di pistola.

policlinico-tor-vergata

Nuovo caso di omicidio a Roma, avvenuto a ridotto della mezzanotte e scoperto soltanto intorno alle 3 del mattino, quando alcuni cittadini hanno segnalato un rogo poco fuori dal Grande Raccordo Anulare all’altezza di via della Borghesiana.

I vigili del fuoco accorsi sul posto si sono trovati davanti una Ford Focus con targa francese completamente bruciata. Al suo interno c’era un cadavere carbonizzato, il corpo di una persona che deve ancora essere identificata.

Il caso è ancora avvolto dal mistero: la vittima, secondo una prima analisi, presentava un foro alla nuca compatibile con un colpo di pistola. L’ipotesi più plausibile, al momento, è che si tratti di un caso di omicidio, ma è ancora presto per escludere il suicidio o altre piste.

Nell’auto, scrive RomaToday, sono stati ritrovati i bossoli, ma non c’erano tracce di armi, così come non c’erano tracce di taniche o altri contenitori di liquido infiammabile.

La svolta potrebbe arrivare dall’identificazione della vittima. Il corpo è stato già portato all’Istituto di medicina legale di Tor Vergata, dove domani sarà sottoposto all’esame autoptico.

  • shares
  • Mail