Frosinone, Patrizia Carducci, scomparsa a Natale, trovata morta nel lago

La donna era scomparsa il giorno di Natale dopo essere uscita di casa per una passeggiata.

Patrizia Carducci, una donna di 48 anni, è stata trovata morta questa mattina, intorno alle ore 10:30, nel lago di San Giovanni Incarico in cui si riversa il fiume Liri.

Patrizia Carducci era scomparsa ieri, giorno di Natale. La sua famiglia aveva lanciato l'allarme quando ha notato che, dopo essere uscita per una passeggiata, non era più tornata, nemmeno per il pranzo.

Carabinieri, vigili del fuoco, volontari della protezione civile l'hanno cercata con attenzione, ma purtroppo l'hanno ritrovata morta. Per adesso nessuna ipotesi è esclusa dalla Procura della Repubblica di Cassino che sta indagando sul caso.

La donna, nubile, probabilmente è morta per annegamento, ma ovviamente il sostituto procuratore Arianna Armanini ha disposto l'autopsia che sarà eseguita al più presto sul corpo di Patrizia Carducci per avere quanti più elementi possibili per scoprire la causa della morte e possibilmente il motivo.

La scomparsa di Carducci ieri ha inquietato la popolazione del Frusinate che è ancora sconvolta da un altro caso di cronaca nera, quello di Gilberta Palleschi, l'insegnante di Sora che è stata uccisa barbaramente da Antonio Palleschi dopo un tentativo di stupro e che ha inorridito gli abitanti della zona.

Nei prossimi giorni, tramite le testimonianze di famigliari e amici e soprattutto grazie all'esito dell'autopsia gli inquirenti dovrebbero essere in grado di fornire ulteriori elementi sul caso di Patrizia Carducci.

Patrizia Carducci morta lago San Giovanni Incarico

Immagine © Google Maps

  • shares
  • Mail