Roma: trovate ossa umane e una maglietta al Trullo

Un pastore trova ossa umane a i resti di una maglietta dentro a un sacco nero al Trullo: l'ipotesi principale è di omicidio.

Resti umani al Trullo

Ossa umane e una maglietta sono state ritrovate lunedì pomeriggio in un terreno agricolo in via di Montecucco, nella zona del Trullo, estrema periferia di Roma. Un pastore ha rinvenuto un teschio, una colonna vertebrale e i resti di una t-shirt. Gli esperti della polizia scientifica avrebbero appurato che la vittima è di sesso maschile.

E' stato lo stesso pastore a chiamare il 113, indicando agli agenti del commissariato San Paolo il punto del terreno dove erano semi-interrati i resti umani. Inizialmente, venivano prese in considerazione sia la morte naturale sia quella violenta. Ora, per, tutto lascia pensare a un omicidio. Si indaga in particolare nel mondo della criminalità organizzata. I resti sono a disposizione dell'Autorità giudiziaria per gli accertamenti e gli esami.

Durante il sopralluogo nel campo da parte della polizia, sono intervenuti anche i vigili del fuoco con le lampade elettriche. Sono stati repertati un teschio, i resti della spina dorsale e i femori. Tutto lascia pensare che il decesso risalga ad alcuni mesi fa, non di più. Intorno alle ossa, infatti, ci sono ancora lembi di tessuto. La maglietta sarebbe maschile.

Polizia e carabinieri stanno lavorando sulle denunce di persone scomparse, da quelle presentate a Roma a quelle di altre regioni. C'è l'ipotesi di un regolamento di conti all'interno della malavita organizzata. Ma potrebbe trattarsi anche di un omicidio tra extracomunitari. Le ossa erano infatti dentro a un sacco. Nei prossimi giorni verrà eseguita l'autopsia.

  • shares
  • Mail