Bari, omicidio: ucciso Massimiliano Villoni, era agli arresti domiciliari

Ucciso nel sonno con un colpo di pistola alla testa. Omicidio a Bari dove ieri pomeriggio è stato trovato cadavere nella sua abitazione di via Durazzo Massimiliano Villoni, di 38 anni. A dare l’allarme sarebbe stata una donna che dopo aver fatto rientro a casa ha trovato il corpo senza vita di Villoni disteso sul letto.

L’uomo - pregiudicato, agli arresti domiciliari - aveva precedenti per rapina, detenzione di armi e spaccio di sostanze stupefacenti. Bari Today scrive che era stato 13 anni in carcere per omicidio.

Indagano i carabinieri secondo cui le modalità dell’esecuzione, un solo colpo alla tetsa esploso con una calibro 7.65, fanno pensare a un omicidio stampo mafioso, anche se Villoni non risultava affiliato a nessun clan della mala locale.

Foto | ©TMNews

  • shares
  • Mail