Gary Glitter: il pedofilo glam pagato dalla Hewlett Packard

glitter pedofilo

Gary Glitter, osannata rockstar glam di qualche decade fa, non se la passa granchè bene. Primo, perchè è un pedofilo, e qualche tempo fa la notizia era esplosa, quando le Filippine e buona parte dei paesi del sud est asiatico gli avevano impedito l'accesso: era, come dire, una persona non gradita.

Secondo perchè è stato condannato in passato in Inghilterra per possesso di materiale pedopornografico, e successivamente anche in Cambogia era stato processato e condannato per reati simili, come potete leggere in questo post di qualche tempo fa su Soundsblog.

Ma almeno dal punto di vista economico, le cose si mettono bene: una sua canzone, "Touch me", è stata utilizzata dalla Hewlett Packard per uno spot - il Sun spiega tutto con dovizia di particolari - e per quanto fosse cantata da Joan Jett - si, quella di "I Love Rock'n'Roll" - le royalties vanno al vecchio Gary. Dopo il salto trovate un'intervista della BBC ai tempi della prigionia cambogiana.

Via | The Sun

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: