Chicago: trovato in un'auto il cadavere del piccolo Julian King

trovato il corpo del piccolo Julian King

E' di questo pomeriggio la notizia del ritrovamento del cadavere del piccolo Julian King, nipote del premio Oscar Jennifer Hudson, rapito la scorsa settimana dopo il duplice omicidio dello zio e della nonna.

Come riporta il Chicago Tribune le autorità hanno fatto la macabra scoperta dopo una chiamata che segnalava la presenza di un veicolo sospetto al 1300esimo isolato di South Kolin Avenue, una Chevrolet Suburban del 1994, con la targa dell'Illinois X584859.

La segnalazione è partita da John Louden, 75enne, che mentre era a spasso col suo cane si è accorto che la targa del veicolo sospetto era la stessa segnalata dalle autorità.

Il corpo del piccolo Julian King era sdraiato sul sedile posteriore dell'autovettura, dove si pensa sia stato colpito più volte da proiettili sparati dal sedile anteriore. Sono tutt'ora in corso prelievi e verifiche per capire se i residui di polvere da sparo siano in qualche modo collegati con l'uomo attualmente in custodia.

Intanto quello che per il momento rimane il principale sospettato, William Balfour, 27 anni, ex compagno della madre del piccolo Julian King, è stato più volte interrogato, ma dopo essersi dichiarato innocente ha smesso di rivolgere la parola agli inquirenti.

Il problema è che il suo alibi è stato in parte contraddetto dalla sua attuale fidanzata, che gli investigatori stanno attualmente cercando e, viste le testimonianze delle persone vicine a Balfour, non è escluso che la donna possa essere in qualche modo coinvolta.

Sembra infatti che Balfour si fosse recentemente riavvicinato a Julia Hudson, madre del piccolo Julian King, ed avrebbe fatto pressioni per prendere con sé il bambino.

Via | ChicagoTribune

  • shares
  • Mail