Usa: un altro afroamericano ucciso dalla polizia a Phoenix

Mentre in tutto il paese montano le proteste contro i metodi della polizia

Un altro caso di un afroamericano ucciso dalla polizia scuote l'America, nei giorni delle grandi proteste di piazza che preludono alla marcia su Washington prevista per la prossima settimana. Dopo il caso di Michael Brown a Ferguson e di Eric Garner a Staten Island, questo terzo fatto è avvenuto a Phoenix, in Arizona. Risale a martedì sera ma è stato reso noto solo oggi.

La vittima è un 34enne, Ruman Brisbon, fermato dalla polizia perché sospettato di spaccio di droga. Durante l'arresto c'è stata una colluttazione durante la quale uno degli agenti che lo aveva fermato ha sparato due colpi di pistola, uccidendo l'uomo, che era disarmato. Dopo la morte è stato constatato che Brisbon non portava con sé droga ma solo una scatola di pillole. La polizia di Phoenix fa sapere che l'agente, di cui non sono state rese note le generalità, ha fatto "quello che ci si aspetta in casi del genere".

Secondo dei testimoni, Brisbon stava scaricando dal suo SUV del cibo per le figlie quando è stato avvicinato da due agenti, che si trovavano nei pressi dopo aver ricevuto una segnalazione riguardante uno spaccio di droga. Secondo il portavoce della polizia, Brisbon avrebbe insultato i poliziotti, circostanza smentita da altri testimoni, e poi sarebbe corso verso casa sua. Gli agenti l'hanno inseguito e fermato proprio sulla porta di casa, poi la colluttazione e gli spari, mentre in casa c'erano le due figlie di Brisbon, di 9 e 2 anni.

Nel frattempo proseguono le proteste della comunità afroamericana in tutto il Paese. A Manhattan - dove ieri sera hanno manifestato oltre 8 mila persone - tutta la zona del parco di Foley Square, a Downtown, a due passi dalla sede del comune, è stata transennata per sicurezza. A Boston centinaia di persone sono già in strada e si temono blocchi stradali, con la polizia schierata per evitare il peggio. Stessa situazione a Pittsburgh e a Chicago.

Protest Continue Across Country In Wake Of NY Grand Jury Verdict In Chokehold Death Case

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail