Treviso, uccide la moglie e il figlio e si toglie la vita

Oscuri i motivi della tragedia. I militari sono ancora sul posto per tutti i rilievi del caso.

Refrontolo-omicidio

Tragedia in famiglia a Refrontolo, comune di quasi 2 mila abitanti in provincia di Treviso, scoperta nel primo pomeriggio di oggi, ma risalente con ogni probabilità alla tarda serata di ieri.

Secondo una prima ricostruzione, un pensionato di 62 anni, Sisto De Martin, ha ucciso la moglie, una casalinga di 56 anni la cui identità non è stata ancora resa nota, e subito dopo si è accanito sul figlio Cristian, operaio di 24 ore, sgozzandolo con un coltello da cucina. Poi si è tolto la vita impiccandosi.

I tre corpi senza vita sono stati scoperti soltanto oggi pomeriggio, quando il datore di lavoro di Cristian De Martin, preoccupato perchè stamattina non si era presentato in azienda, ha deciso di andarlo a cercare a casa. Inutile la corsa dei carabinieri e dei medici del 118: i tre erano deceduti ormai da ore.

I rilievi dei militari sono ancora in corso, così come gli interrogatori di amici e conoscenti della famiglia al fine di ricostruire il motivo di questa ennesima tragedia familiare.

(in aggiornamento)

  • shares
  • Mail