Bergamo, sgominata banda di rapinatori minorenni

I Carabinieri arrestano un ragazzo e ne denunciano cinque: rapina aggravata in concorso.

I carabinieri di Bergamo hanno arrestato ieri pomeriggio un minorenne, e denunciati altri 5, con l'accusa di rapina aggravata in concorso: i sei avevano messo in piedi una vera e propria banda che aveva compiuto rapine all'interno del "Parco del Serio" (a Grassobbio per la precisione) nell'agosto scorso.

I ragazzi, che non agivano mai in meno di 5, individuavano i soggetti soli in zone isolate del parco, aggredendoli in gruppo e impossessandosi di denaro contante e telefoni cellulari, sempre a volto scoperto, travisati solo da un cappuccio. In qualche caso l’aggressione era stata così violenta da aver provocato alla vittima lesioni superiori ai 20 giorni; la banda di minorenni agiva alla luce del sole certa dell'impunità.

Il denaro contante rubato veniva infine versato su alcune carte Postepay.

Le indagini dei Carabinieri, terminate a metà novembre, hanno accertato la natura criminosa del sodalizio tra giovani (6 in tutto), che secondo quanto scrive L'Eco di Bergamo giravano quasi tutti in bicicletta, divisi in gruppetti che si aggregavano quando avevano individuato la vittima: il minore arrestato è già gravato da precedenti per ricettazione, furto, spaccio di droga e bullismo.

La Procura della Repubblica dei Minori, sulla scorta delle risultanze investigative, ha emesso nei giorni scorsi la misura cautelare del collocamento in comunità per questo ragazzo, mentre gli altri sodali sono stati denunciati a piede libero.

(in aggiornamento)

carabinieri1

  • shares
  • Mail