Milano, pedofilia: abusi su due 12enni, arrestato allenatore di calcio

In manette è finito un 60enne, ex mister di una squadra di calcio giovanile del milanese. Almeno due le vittime ma potrebbero essere anche il doppio.

Avrebbe abusato di due ragazzini di appena 12 anni l'ex allenatore di calco arrestato oggi dalla Squadra Mobile di Milano con l'accusa di violenza sessuale in danno di minori. In manette è finito un 60enne, che fino all'anno scorso era il mister di una squadra di calcio giovanile del milanese.

Le piccole vittime giocavano nella squadra allenata dall'uomo, ma le indagini non sono affatto terminate, con gli investigatori che non escludono che altri ragazzini affidati all'allenatore per imparare a giocare a calcio potrebbero essere stati molestati, diventando oggetto delle morbose attenzioni del presunto pedofilo.

L'inchiesta a carico dell'allenatore era iniziata un anno fa, dopo che la famiglia di una delle vittime aveva sporto denuncia alla polizia. In base a quanto trapelato fin qui le violenze avvenivano negli spogliatoi del campo in cui i ragazzini andavano per allenarsi.

All'arrestato sono stati concessi i domiciliari mentre chi indaga, in audizione protetta, sta ascoltando altri ragazzini della squadra: almeno altri due giovanissimi avrebbero dovuto subire gli abusi dell'uomo.

L'ordinanza di custodia cautelare a suo carico è stata emessa dal gip del tribunale di Milano Maria Vicidomini, su richiesta del pubblico ministero Daniela Cento.

(Nel video un caso analogo: Pedofilia, arrestato allenatore di Calcio a Foggia - gennaio 2013)

 allenatore pedofilo Padova

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail