Strage di Denver, il killer James Holmes arriva in tribunale: rischia la pena di morte

Come anticipato nei giorni scorsi, oggi è stato il giorno della prima udienza in tribunale per James Holmes, il 24enne autore della autore della strage di venerdì al Century 16 Movie Theatre dell'Aurora Mall, alla periferia di Denver.

Il giovane, arrestato poco dopo la strage e da quel momento detenuto in isolamento nella prigione della contea di Arapahoe, è stato scortato in aula intorno alle 9 ora locale, le 17 in Italia, per un'udienza che è durata pochi minuti: Holmes, affiancato dal suo legale, è apparso piuttosto assente, forse stordito dai farmaci che gli stanno facendo assumere in carcere.

Il giudice, come era facile immaginare, ha deciso di non fissare alcuna cauzione ed ha stabilito che Holmes verrà formalmente incriminato il 30 luglio, tra una settimana esatta. Poi ha chiesto all'imputato se avesse qualcosa da dire, ma Holmes ha preferito tacere. Nemmeno mezz'ora dopo l'udienza è stata dichiarata conclusa e il giovane è stato scortato in carcere e posto nuovamente in isolamento.

Per lui, visto che le leggi del Colorado lo permettono, potrebbe essere chiesta la pena di morte: ha ucciso 12 persone e ne ha ferite 58, alcune in modo grave. Non sarà una decisione leggera da prendere e per questo il procuratore generale Carol Chambers, affidata al caso, ha rivelato che saranno necessari dei mesi prima di arrivare all'eventuale richiesta di pena capitale. Chambers ha intenzione di consultarsi con tutti i familiari delle vittime e solo allora deciderà come procedere.

L'iter da seguire per arrivare alla pena di morte è davvero lungo - spesso si impiegano diversi anni - mentre un processo per omicidio di primo grado, anche in virtù delle prove in possesso dell'accusa, potrebbe richiedere pochi mesi.

Molto dipenderà dalle richieste dei familiari delle vittime: procedere con la pena di morte significa, per loro, intraprendere un percorso lungo e doloroso che influenzerà le loro vite per molti anni a venire. Nel caso in cui, invece, si decida di escludere la pena capitale, la pena massima per James Holmes sarebbe il carcere a vita. Ne sapremo di più nel corso dei prossimi giorni.

Via | NewsDay | Telegraph
Foto | BuzzFeed

  • shares
  • Mail