Usa taser su minore per divertimento: licenziato un poliziotto in Florida

E' nato tutto come una bravata dopo una serata a base di alcol: chi ha il coraggio di farsi colpire da un taser? E un 15enne si sottopone alla pratica.

Peccato che l'uomo in possesso del taser, un tipo di "arma non letale" che usa l'elettricità per far contrarre i muscoli del soggetto colpito, è un poliziotto, che ben dovrebbe conoscere le conseguenze che il taser può portare. Per lo più sapendo che i ragazzi con cui sta facendo baldoria sono quasi tutti minorenni.

E' proprio per la sua mancanza di giudizio e irresponsabilità che l'agente di Eustis, Florida, Dan Nesmith è stato radiato dall'arma, come dichiarato questo venerdì in un'intervista dal capo della polizia Fred Cobb.

L'agente è stato identificato grazie ad un chip elettronico presente in ogni taser in dotazione alle forze dell'ordine: è risultato che quello appartenente a Nesmith era stato usato proprio quella sera. Messo di fronte all'accusa, l'autore della "bravata" ha confessato.

"Ha ammesso di essere l'unico responsabile di quanto accaduto. Ha spiegato le circostanze e si è mostrato profondamente imbarazzato per la sua mancanza di giudizio" ha dichiarato lo stesso Cobb.

Via | LiveLeak

  • shares
  • Mail