Amore Criminale, prima puntata del 20 ottobre 2014: le storie di Lisa Puzzoli e di Veronica De Laurentiis

La prima puntata di Amore Criminale ci ha raccontato la storia di Lisa Puzzoli, uccisa dall'ex compagno Vincenzo Manduca, e la storia a lieto fine di Veronica De Laurentiis.

È partita lunedì 20 ottobre la quindicesima stagione di Amore Criminale, che vede ancora una volta alla conduzione Barbara De Rossi. Per otto settimane ci verranno raccontate in ogni puntata due storie: quella di una donna che è stata uccisa dal compagno o dall'ex e quella di una donna che si è salvata.

Nella prima puntata ci è stata raccontata la storia di Lisa Puzzoli, ragazza ventiduenne uccisa a coltellate il 7 dicembre 20132 dall'ex compagno e padre di sua figlia, Vincenzo Manduca, a Villaorba di Basiliano (UD). L'uomo è stato condannato in primo grado all'ergastolo, con decadimento dalla potestà genitoriale.

Lisa conosce Vincenzo via chat nel 2008 quando ha solo diciotto anni e frequenta l’ultimo anno di liceo. Se ne innamora subito perché lui è cortese e galante e la tratta come una “principessa”. Vincenzo vive in provincia di Forlì e percorre molti kilometri per stare con lei, con il consenso dei genitori che accettano di buon grado la sua presenza perché vedono Lisa felice.

A poco a poco, però, Vincenzo rivela il proprio “lato oscuro”: inizia a pedinare di nascosto Lisa quando va a scuola, le controlla il telefono, le fa continue scenate di gelosia, e in alcuni casi arriva alle mani.

amorecriminale-primapuntata2014

Dopo il diploma Lisa accetta di trasferirsi per un periodo a casa di Vincenzo mettendosi così in uno stato di totale dipendenza: la ragazza si ritrova segregata, le manca la famiglia, non riconosce più in Vincenzo, sempre più geloso e aggressivo, il cavaliere di una volta. Dopo qualche mese decide così di interrompere la relazione e di tornare dai genitori.

Sembra una storia finita fino a quando Lisa scopre di essere incinta. La gravidanza, e la successiva nascita della bambina, innescano un conflitto insanabile tra i due: Vincenzo vuole strappare a Lisa la figlia e ricorre oltre che alle vie legali anche ad atteggiamenti violenti e persecutori nei confronti dell’ex fidanzata e della famiglia.

derossi-amorecriminale

Nel momento in cui il tribunale affida la piccola alla madre, Vincenzo non tollera la “sconfitta”: e dopo una serie infinita di minacce, il 7 dicembre 2012 si presenta sotto casa di Lisa, nascondendo in tasca un coltello. L’ennesimo litigio si trasforma in tragedia: Vincenzo colpisce nove volte la povera Lisa che morirà dissanguata di fronte alla porta di casa.

Una morte, quella di Lisa, che poteva forse essere evitata, viste le numerose denunce che la ragazza e la sua famiglia avevano sporto nei confronti del Manduca, che non ebbero però alcun seguito.

La bimba, dopo la morte della madre, è stata affidata ai nonni materni.

delaurentiis-amorecriminale

Novità di questa edizione di Amore Criminale è poi la presenza di Veronica de Laurentiis, che in ogni puntata incontrerà donne sopravvissute a tentati omicidi, atti di violenza, stalking e maltrattamenti.

In questa prima puntata la De Laurentiis ha raccontato la storia del proprio matrimonio, dove ha sperimentato maltrattamenti, umiliazioni, violenze fisiche e psicologiche. Dopo 15 anni Veronica è riuscita a cambiare il corso della propria vita e oggi ha deciso di trasformare la sua storia in un messaggio di speranza per tutte le donne che vivono situazioni come la sua.

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: