11enne investito e ucciso a Massa Finalese (Finale Emilia)

Il corpo del piccolo è stato trascinato dall'auto per diversi metri prima di finire in un fosso

Un ragazzino di 11 anni che era in bici è stato investito e ucciso ieri sera da un'auto a Massa Finalese, frazione di Finale Emilia (uno dei comuni colpiti dal sisma di maggio 2012), in provincia di Modena.

L'incidente mortale è avvenuto verso le 19:00 sulla via per Modena ovest, a poche decine di metri dall'abitazione in cui il bambino viveva con i genitori, un uomo di origine magrebina e una italiana.

L'11enne, è stato travolto da una Renault Scenic alla cui guida c'era un uomo di 50 anni. Secondo una prima ricostruzione dei fatti approntata da carabinieri e municipale la bicicletta e l'auto procedevano nella stessa direzione, ma le cause esatte dell’incidente rimangono tutte da accertare.

Per ora si sa che il corpo del bambino è stato trascinato dall'auto per diversi metri prima di finire in un fosso al bordo della carreggiata. Nella vettura, che dopo l'urto si è subito fermata, viaggiavano i componenti di una famiglia che hanno poi dato l'allarme chiamando i soccorsi.

In breve tempo sul posto insieme all'ambulanza del 118 sono arrivati i militari dell'Arma, la polizia locale e i vigili del fuoco. Per il piccolo non c'è stato però nulla da fare, era morto sul colpo.

Finale Emilia è in lutto per la terribile disgrazia. Molti i membri della comunità islamica locale che stanno facendo sentire tutto il loro sostegno alla famiglia della giovanissima vittima.

ambulanza1

  • shares
  • Mail