Milano, 8 chili di eroina in valigia: arrestata hostess a Malpensa

La giovane era appena atterrata in Italia da Lahore, in Pakistan, e stava per imbarcarsi su un volo diretto in Francia.

This picture shows a general view of Mal

Droga all’aeroporto di Malpensa, ma stavolta non è stato un passeggero a tentare di far entrare la sostanza illegale in Italia. A trasportare quasi 9 chilogrammi di eroina pura, infatti, è stata una hostess pachistana di 30 anni, appena sbarcata a Milano da Lahore, in Pakistan, e pronta a imbarcarsi alla volta di Parigi.

La giovane, lo hanno confermato gli inquirenti, “è stata individuata dopo una mirata attività di intelligence nel contrasto al traffico internazionale di stupefacenti”. Una volta identificata la valigia sospetta a bordo del volo, la Guardia di Finanza di Malpensa ha atteso che la ragazza si recasse al ritiro bagagli dell’equipaggio per recuperare la proprio valigia.

Notato qualcosa di strano, la 30enne ha provato a prendere la valigia di una collega e a sfuggire all’arresto, ma è stata scoperta dagli agenti: all’interno del trolley di sua proprietà c’erano nascosti ben 8,7 chilogrammi di eroina purissima, non è chiaro se destinata al mercato italiano o a quello francese.

La giovane narcotrafficante è stata prontamente arrestata e condotta nel carcere di Monza a disposizione della Procura di Busto Arsizio

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail