Reggio Calabria, operazione antidroga a Gioia Tauro: sequestrati 111 kg di cocaina

La droga era nascosta in un container contenente legname in arrivo dal Brasile.

Ancora una importante operazione antidroga nel porto calabrese di Gioia Tauro, l’ennesima in pochi mesi. Dopo il sequestro di 55 chilogrammi di droga messo a segno all’inizio di settembre, oggi la Guardia di Finanza è riuscita a bloccare un carico da 111 chili di cocaina purissima, arrivata in Italia all’interno di un container che stava trasportando legname.

Il carico era appena arrivato dal Brasile, ma non è sfuggito all’occhio attento delle autorità portuali, che attraverso una serie di incroci di documenti e controlli di altri container sospetti con apparecchiature scanner all’avanguardia, hanno scoperto l’ingente quantitativo di stupefacente nascosto tra il legname.

Le autorità hanno stimato che la droga sequestrata oggi, se immessa sul mercato e venduta al dettaglio, avrebbe fruttato ai narcotrafficanti oltre 22 milioni di euro.

Quello di oggi è l’ennesimo sequestro di droga compiuto nel corso dell’anno nel posto di Gioia Tauro. In questi 9 mesi del 2014, lo confermano le autorità di Reggio Calabria, sono stati sequestrati oltre 1.180 chilogrammi di cocaina, tutta destinata a essere immessa sul mercato italiano.

droga-catania

  • shares
  • Mail