Messina, 35enne ucciso a colpi di piccone: il killer si è costituito

Il killer, un cittadino albanese di 53 anni, si è costituito oggi pomeriggio.

omicidio-messina

20.30: si è costituito oggi pomeriggio il killer del 36enne marocchino Ali Machkour. L’uomo, un cittadino albanese di 53 anni, era braccato dalle autorità e ha deciso di presentarsi dai carabinieri di Barcellona Pozzo di Gotto e confessare, lasciandosi arrestare.
Le accuse nei suoi confronti saranno formalizzate nelle prossime ore. (fine aggiornamento)

Barbaro omicidio questa notte a Barcellona Pozzo di Gotto, in provincia di Messina, dove un uomo di 35 anni di nazionalità marocchina è stato aggredito con un oggetto tagliente, molto probabilmente un piccone, in via Case Nuove, nel quartiere Sant'Antonio.

L’uomo, secondo una prima ricostruzione, sarebbe stato ucciso al culmine di una violenta lite con un connazionale, ora ricercato dalle autorità. La vittima è stata colpita alla nuca e alla gola ed è deceduta all’istante.

Il corpo è stato già trasportato all’obitorio dell'Ospedale Cutroni Zodda in attesa dell’esame autoptico che servirà a chiarire con certezza le cause del decesso e la dinamica dei colpi inferti.

Del caso si stanno occupando i carabinieri della Compagnia Barcellona Pozzo di Gotto, coordinati dal sostituto Mirko Piloni, che hanno già avviato le indagini e le ricerche del sospettato, riuscito a far perdere le proprie tracce subito dopo il delitto.

  • shares
  • Mail