Il killer dei Casalesi Setola vuole Lucia Annibali come avvocato, lei rifiuta

Ora si attende di capire se anche l'altra penalista scelta dal boss dei Casalesi rifiuterà l'incarico.

Il killer del clan dei Casalesi, l'ergastolano Giuseppe Setola, stamattina aveva nominato come suo difensore Lucia Annibali, l'avvocato sfregiata con l'acido il 17 aprile del 2013 da due cittadini albanesi assoldati dall'ex fidanzato Luca Varani.

Setola, ritenuto il capo dell'ala stragista e più sanguinaria dei Casalesi fino al suo arresto nel 2009, nel revocare l'incarico al suo legale Alberto Martucci durante l'udienza in Corte d'Assise per l'omicidio avvenuto nel '95 di Davide Orabona ha nominato la Annibali, del foro di Urbino, e un'altra penalista, Angela Sala come nuovi legali.

La Annibali ha fatto già sapere di rifiutare l'incarico:


”Sono sorpresa, dal giorno dell’aggressione non ho ancora ripreso l’attività forense e peraltro non mi occupavo del processo penale ma del civile”

ha detto la donna.

Il legale della Annibali spiega:

”Una guasconata. Lucia ha ricevuto la nomina a luglio ma ha subito rinunciato al mandato, facendo sapere che i suoi problemi di salute non le consentivano di assumere alcuna difesa”.

Ora si attende di capire se anche l'altra penalista scelta dal boss dei Casalesi accetterà o meno l'incarico. Setola aveva avanzato la richiesta in Corte di d'Assise a Santa Maria Capua Vetere collegato in videoconferenza.

L'uomo è stato condannato a 3 ergastoli per 2 omicidi (Genovese Pagliuca, condanna definitiva; Michele Orsi, sentenza di primo grado) e per la strage di Castel Volturno (sentenza di secondo grado).

Il boss ha poi richiesto ancora una volta alla presidente Maria Alaia una visita medica e di poter rendere dichiarazioni spontanee, istanze rifiutate visto che l'imputato, dopo la revoca del mandato a Martucci, si trova al momento senza avvocato difensore.

Schermata 09-2456918 alle 20.05.51

  • shares
  • Mail