Medico dirigente ASL Bari arrestato per concussione (VIDEO)

L'uomo è stato arrestato a Molfetta in flagranza di reato mentre intascava una "bustarella" con 10.000 euro

La guardia di finanza ha arrestato ieri il medico responsabile dell'Unità di valutazione dell'appropriatezza dei ricoveri (Uvar) dell'Asl di Bari, dottor Michele Picciarello.

Secondo quanto comunicato in una nota diramata dalla Procura della Repubblica del capoluogo pugliese Picciarello durante una visita ispettiva aveva chiesto al gestore e amministratore di un laboratorio di analisi barese di versargli una somma di denaro pari a 50.000 euro, da corrispondere in più soluzioni, per riconfermare l'accreditamento istituzionale al laboratorio chiudendo un occhio su "asserite irregolarità" della struttura.

Picciariello si sarebbe dichiarato disponibile a sostituire la documentazione presentata precedentemente, previa consegna della prima tranche del denaro richiesto, secondo chi indaga.

Le indagini sono partite dopo la denuncia del titolare del laboratorio analisi e si sono avvalse anche di rilievi fotografici in occasione degli incontri tra il dirigente pubblico e l'imprenditore oltre che di intercettazione telefoniche ambientali.

Il medico è stato arrestato a Molfetta (Bari) in flagranza di reato all'atto della consegna della prima tranche della somma pretesa da parte del gestore del laboratorio pari a 10 mila in contanti contenuti in una busta.

medico arrestato Molfetta ASl Bari

  • shares
  • Mail