Roma: 52enne accoltellato a morte al parco davanti ai bambini che giocano

La vittima è Dumitrus Pradais, 52enne romeno. A ucciderlo sarebbe stato un connazionale ubriaco.

Accoltellato a morte a Roma in un parco del quartiere Prenestino in mezzo a genitori e bambini pietrificati di fronte a tanta violenza.

È stato ucciso così Dumitrus Pradais, cittadino romeno di 52 anni. L'uomo, secondo la ricostruzione dei fatti dei carabinieri della compagnia Casilina, sarebbe stato preso a colpi di coltello dopo una lite probabilmente avuta con un connazionale in preda ai fumi dell'alcol.

L'omicidio è avvenuto ieri pomeriggio verso le quattro e mezza nel parco affollato di famiglie e bimbi che giocavano, approfittando della bella domenica.

La vittima, sempre secondo le indagini dei militari dell'Arma, aveva appena finito di mangiare all'interno della zona verde di Villa De Sanctis quando per futili motivi, in via di accertamento, tra lui e altre persone in sua compagnia, sarebbe scoppiato un litigio finito nel peggiore dei modi, con l'accoltellamento mortale.

A sferrare i fendenti contro Pradais sarebbe stata un sola persona, tuttora ricercata. Nella zona del parco in cui si è consumato il delitto i primi rilievi sono stati eseguiti dai carabinieri del comando di via in Selci.

«Siamo stanchi della violenza che si respira in questa zona. Spesso accadono risse e aggressioni e anche in casa ci sentiamo meno sicuri di un tempo. Tanti i furti in appartamento che subiamo per colpa dei tanti senza fissa dimora che popolano il quartiere»

si sfogano i residenti.

Purtroppo sono stati inutili i soccorsi per il 52enne, che era ancora vivo quando è giunta l'ambulanza del 118. A causa delle ferite riportate per l'uomo non c'è stato nulla da fare.

(in aggiornamento)

Accoltellamento italiano turchia

  • shares
  • Mail