Nonnina sorpresa con 27 grammi di cocaina: mi curavo dopo una polmonite

betty coke

Come riporta questa mattina il quotidiano britannico The Sun, la simpatica signora che vedete in foto qui sopra, Betty Nicholls, 77 anni, è stata arrestata per possesso di sostanze stupefacenti.

La macchina su cui viaggiava la signora, originaria di Bude, nella Cornovaglia settentrionale, è stata fermata durante un controllo di routine e dopo aver notato che l'autista dell'auto era alquanto nervoso, gli agenti hanno deciso di ispezionare l'auto e i passeggeri.

Nella borsetta della signora Nicholls sono stati trovati ben 27 grammi di cocaina che, a suo dire, le era stata data per alleviare il dolore causatole dalla polmonite.

Dopo essere stata ammanettata ha dichiarato che la polverina magica le era stata data da uno sconosciuto e lei non era neanche a conoscenza di cosa si trattasse.

"Ho avuto la polmonite per tre mesi ed ero arrivata a pensare poco più di 40 chilogrammi. Mi hanno detto di provare questa roba. Non so cosa sia, me l'hanno data. Credevo fosse marijuana" ha dichiarato poi la signora Nicholls di fronte al giudice Paul Farmer.

Il giudice Farmer, considerando anche che era la prima volta che la nonnina veniva trascinata in tribunale, ha deciso di essere clemente e l'ha condannata a 60 giorni di arresti domiciliari con l'obbligo di indossare un braccialetto elettronico e pagare una multa di poco più di 70 euro.

Via | The Sun

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: