Barletta: violenta la figlia minorenne, arrestato padre orco

L'uomo negli ultimi tempi avrebbe abusato anche dell'altra figlia, di appena 10 anni.

È finito in manette con la terribile accusa di aver abusato della figlia che oggi ha 15 anni da quando ne aveva 10, costringendola a spogliarsi e a subire ripetute molestie sessuali.

Sono stati i carabinieri di Barletta (BAT) che dopo delicate indagini hanno arrestato nella serata di ieri un agricoltore di 45 anni, del posto. Secondo i militari dell'Arma l'uomo da qualche tempo aveva rivolto le sue patologiche attenzioni anche all'altra figlia, più piccola di 5 anni.

L'ordinanza di custodia cautelare in carcere a carico del padre presunto orco è stata emessa dal gip del Tribunale di Trani Francesco Zecchillo per l'accusa di violenza sessuale aggravata.

Le indagini, coordinate dal pubblico ministero Luigi Scimè, erano partite qualche settimana fa dopo che la madre della 15enne, accompagnata dalla figlia e dagli assistenti sociali, si era recata dai carabinieri per sporgere denuncia.

Agli investigatori la ragazzina ha detto che il padre abusava di lei da quando aveva 10 anni: dopo pranzo l'uomo la portava nella camera da letto per palpeggiarla, violenze andate avanti per 5 anni, finché negli ultimi mesi il genitore avrebbe provato a pretendere rapporti sessuali più completi.

Appena la madre delle ragazze ha scoperto gli abusi, a fine agosto scorso, sulla 15enne e delle attenzioni sull'altra figlia ha immediatamente denunciato la vicenda.

L'agricoltore è stato arrestato dopo le testimonianze raccolte e il vaglio di un referto medico. L'uomo è ora recluso nel carcere di Trani. Al vaglio degli inquirenti anche alcune pen drive, due computer ed altri supporti informatici utilizzati dall'uomo.

(Nel video in alto: abusa di una figlia adottiva, arrestato - Cosenza, gennaio 2013)

Violenza sessuale misano

  • shares
  • Mail