Treviso, medico occulta un milione al fisco: condannato

15 mesi di reclusione per l'angiologo Giancarlo Pillon.

Ha occultato al Fisco guadagni per ben un milione di euro il medico angiologo Giancarlo Pillon, di Treviso. Così secondo quanto ha stabilito il tribunale che lo ha condannato a un anno e 3 mesi di reclusione, pena sospesa (doppi benefici), oltre a stabilire la confisca dei beni.

La sentenza è stata emessa, spiega Il Gazzettino, dal giudice Marco Biagetti. L'angiologo, stimato professionista, tra i più conosciuti della Marca - con studi a Treviso, Conegliano e Castelfranco veneto - era alla sbarra per l'accusa di evasione fiscale.

La procura trevigiana lo accusava anche di aver cercato in combutta con la moglie e la madre di disfarsi del proprio patrimonio, per impedire che l'erario di rifacesse delle imposte non pagate.

Secondo le indagini il dottore dichiarava 30mila euro all’anno nonostante mostrasse un altissimo tenore di vita, con abitazioni a Treviso, Jesolo, in Ungheria, e auto di lusso.

Sono state le fiamme gialle del nucleo di polizia tributaria di Treviso a scoprire che il medico trasferiva all’estero parte degli introiti in nero, contestando all'uomo il reato di sottrazione fraudolenta al pagamento di imposte.

(Nel video in alto: Evasione fiscale medici a Mondragone - marzo 2014)

medico arrestato  Genova

  • shares
  • Mail