Napoli, maltrattamenti all’asilo di Palma Campania: 3 maestre in manette

Le tre maestre finite ai domiciliari sono accusate di maltrattamenti aggravati.

scuola

Ancora un caso di abusi e violenze in una scuola materna. Stavolta siamo a Palma Campania, in provincia di Napoli, nell'istituto comprensivo per l'infanzia "Vincenzo Russo”, dove le forze dell’ordine hanno documentato ben 66 episodi di maltrattamenti ai danni dei piccoli ospiti della struttura.

Le indagini sono partite dopo la denuncia presentate dai genitori di due bambini che frequentavano la struttura, tornati a casa con ecchimosi e altre lesioni sul corpo. I carabinieri, a quel punto, hanno installato delle telecamere nascoste nelle aule e sono riusciti a documentare quello che accadeva nella struttura.

Secondo quando riferiscono gli inquirenti, le maestre avrebbero sottoposto i giovanissimi a ”ripetuti attacchi fisici e verbali, con strattoni, spinte, schiaffi al capo e conseguenti ematomi e lividi, anche agli occhi”, ma anche “insulti, imprecazioni ed espressioni dispregiative".

In molti casi ai bimbi veniva negato l’utilizzo dei servizi igienici, mentre le punizioni sembravano essere all’ordine del giorno per gli alunni della sezione B. Dicono gli inquirenti:

Alcuni bambini, dopo aver subito le percosse, venivano lasciati in disparte dal resto della classe, in silenzio: li si vede abbassare lo sguardo, rifugiare la testa tra le braccia, distendersi a terra a lungo a faccia in giù, fissare tristi il loro aguzzino consolati solo dalla carezza di qualche compagno.

Il Mattino dà conto di un episodio particolarmente grave:

In un altro caso una piccola disabile veniva tenuta su un seggiolone «estraniata da ogni attività collettiva, e addirittura bloccata nelle sue aspirazioni di coinvolgimento nelle dinamiche collettive».

A finire in manette, agli arresti domiciliari, sono state tre maestre impiegate nell’istituto: Carmela Graziano, 59 anni, Giovanna Donnarumma, 39 anni, e Rosa Ambrosio, di 38 anni, tutte accusate di maltrattamenti aggravati. Sarebbero almeno 66 gli episodi penalmente rilevanti documentati dalle telecamere.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail