Roma, sgominata la banda dei Rolex: 7 arresti a Napoli

I sette banditi, tutti residenti nel Napoletano, sono stati arrestati dalla Squadra Mobile di Roma.

Nuova ondata di arresti per la cosiddetta banda dei Rolex, un gruppo di criminali accomunati dallo stesso modus operandi: identificano le potenziali vittima in base al loro status sociale - auto di lusso, gioielli in evidenza e altri oggetti di valore - le pedinano e le rapinano alla prima occasione, spesso quando sono ferme al semaforo o si trovano in parcheggi privati.

Dopo gli arresti del maggio scorso, nelle ultime ore la Squadra Mobile di Roma ha fatto scattare le manette per sette criminali campani, arrestati a Napoli e accusati di almeno 7 di colpi compiuti nella Capitale ai danni di altrettante vittime.

La banda agiva in trasferta, andata e ritorno da Napoli a Roma con lo scopo di rapinare i cittadini benestanti dei quartieri Salario, Parioli, Prati e Flaminio.

Quattro dei malviventi erano già finiti in manette il 23 maggio scorso, ma erano stati rimessi in libertà pochi giorni dopo e nemmeno quattro mesi dopo sono tornati a colpire. Le rapine avvenivano sotto la minaccia di armi e spesso sfruttando la tecnica collaudata della truffa dello specchietto danneggiato.

Ai banditi vengono contestate 7 rapine compiute dall’inizio del 2014 ad oggi.

Consumer Confidence Index Rises Sharply In July

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail