Rimini, ragazza trovata morta a riva: profonda ferita alla gola e segni di violenza

Macabra scoperta sulla spiaggia di Torre Pedrera, Rimini, dove questa mattina all'alba un passante ha notato il corpo senza vita di una ragazza ad una ventina di metri dalla riva ed ha subito dato l'allarme.

La scientifica è ancora sul posto per i rilievi del caso e, scrive RiminiToday, le prime indiscrezioni parlano di una profonda ferita alla gola e segni di violenza sul corpo, ma è ancora presto per poter escludere, si legge su News Rimini, che la giovane possa esser deceduta in seguito ad un malore provocato ad un eccessivo uso di droga. Le notizie sono ancora frammentarie e le autorità non hanno ancora rilasciato un comunicato che faccia luce della vicenda.

La giovane, forse di nazionalità straniera e in un'età compresa tra i 25 e i 35 anni, non è ancora stata identificata. Ne sapremo di più nelle prossime ore.

  • shares
  • Mail