Roma: trovato corpo di donna mummificato a Ponte Galeria

A Ponte Galeria ritrovato il corpo di una donna in stato di decomposizione. Gli investigatori non escludono l'omicidio.

E' mistero sul ritrovamento del corpo di una donna, in evidente stato di decomposizione, trovato a Ponte Galeria, nei pressi di Fiumicino. Era tra le sterpaglie, lasciato a marcire al sole da una settimana circa, nella zona dove si prostituiscono le giovani nigeriane. La vittima era bionda e con li occhi azzurri, in posizione prona, senza segni visibili di lesioni o violenze.

Al momento, non viene esclusa alcuna ipotesi. Sono al lavoro i carabinieri della zona e il pm di turno, Nadia Plastina. Dagli investigatori filtra la possibilità che si tratti di omicidio. Da queste fonti filtra una frase: "E' come se la vittima fosse state rivestita. Soprattutto le scarpe, sembrano messe dopo la morte". La donna aveva circa 40 anni.

A dare l'allarme è stato un abitante della zona, che ha chiamato immediatamente il 112. La vittima era vestita come una qualsiasi turista potrebbe esserlo a Roma. Non sono state trovate la borsa, il cellulare, le chiavi o qualsiasi altro documento che potesse far risalire alla sua identità. Addosso le sono state ritrovate solo 70 euro e un coltellino. E poi un bigliettino con una frase scritta in tedesco.

Una prima risposta arriverà dall'autopsia, che sarà effettuata domani dopo il conferimento dell'incarico da parte del pm al medico legale Nicola Silvestri, del Policlinico Gemelli. Pare esclusa l'overdose. Non ci sono tracce di siringhe o segni sul corpo. A meno che abbia consumato la droga in compagnia, in qualche altro luogo, e a quel punto chi era con lei abbia avuto paura di essere coinvolto abbandonando il corpo in tutta fretta tra le siepi.

Ponte Galeria è tristemente famoso per un episodio accaduto nel 2008. Due pastori romeni sorpresero una coppia di turisti olandesi: lei venne violentata e lui picchiato selvaggiamente. I responsabili, il 32enne Paul Petre e il 20enne Vasile Bohus, sono stati arrestati. Per colpire le vittime, avevano utilizzato le stesse mazze con cui governavano le greggi.

Ponte Galeria

  • shares
  • Mail