Sassari, uccide la madre e si costituisce: arrestato Gianni Cadau

L'assassino si è presentato spontaneamente dai carabinieri di Nulvi per confessare l'omicidio appena commesso.

carabinieri-nulvi

Barbaro omicidio in un’abitazione di Nulvi, comune di quasi 3 mila abitanti a pochi chilometri da Sassari, un matricidio che ha già il suo colpevole: il reo confesso Gianni Cadau, presentatosi spontaneamente questa mattina dai carabinieri di Nulvi per confessare il delitto e farsi arrestare.

La vittima è l’anziana Giovanna Seresu, 83 anni, massacrata a colpi di bastone nelle prime ore di oggi. Cadau, per motivi ancora da chiarire, si è accanito sull’anziana madre e le ha fracassato il cranio a bastonate.

Subito dopo è corso dai carabinieri e ha lanciato l’allarme. I militari sono prontamente giunti nell’abitazione della vittima, ma i soccorsi si sono rivelati inutili: l’anziana, madre di altri quattro figli, era già deceduta.

Per Cadau, pizzaiolo di 41 anni, sono scattate la manette, mentre le indagini e i rilievi sulla scena del crimine sono ancora in corso.

  • shares
  • Mail