Inghilterra: Mr Gay frigge e smangiucchia il suo compagno

mrgay

Ha ucciso a coltellate il suo ex compagno, ha condito alcune parti del suo corpo con aromi e le ha fritte nell’olio d’oliva, poi ha provato a mangiarle.

Il protagonista di questa macabra vicenda è Anthony Morley (a sinistra nella foto), 36 anni, primo ad essere eletto Mr. Gay nel 1993, che ha tagliato via una ventina di centimetri di carne dalla coscia del suo ex compagno Damian Oldfield, 33 anni (a destra nella foto).

Subito dopo l’accaduto il ragazzo si è recato coperto di sangue in un kebab shop vicino alla sua abitazione e ha confessato di aver ucciso un uomo. “Hanno cercato di violentarmi e ho ammazzato quella persona. Cosa ho fatto?” ha dichiarato in seguito.

Secondo quanto riportato dalle autorità, i poliziotti della corte penale di Leeds si sono recati nell’appartamento del ragazzo e hanno trovato il corpo di Oldfield nudo sul pavimento del bagno: sembra sia stato colpito dozzine di volte alla gola, al petto e sulla coscia, nonché 19 volte sulla schiena. La vittima lavorava per la rivista gay inglese Bent.

E a quanto pare la versione di Morley non corrisponde per intero a verità, dato che l’accusa Andrew Stubbs ha rivelato che sul luogo del delitto non sono stati rivenuti segni di “attività sessuale”.

Vittima e carnefice erano stati amanti in passato e Anthony Morley, che aveva relazioni anche con donne, continua a negare l’omicidio, nonostante il suo avvocato, Robert Smith, ha ammesso quanto raccontato sopra.

Il processo è tutt’ora in corso e lo stesso Smith ha sottolineato la colpevolezza di Morley per omicidio volontario, anche se il tutto può essere riconducibile ai problemi psichici dell’omicida.

Via | The Sun

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: