Salerno: 18enne accoltella il rivale in amore sul lungomare

Il ferito è tuttora ricoverato in ospedale ma non è in pericolo di vita. Il movente va ricercato nella gelosia per una ragazza.

Ha accoltellato il rivale in amore il 18enne arrestato nella notte sul lungomare di Salerno, in piena zona movida. Secondo la ricostruzione della polizia il giovane al culmine di una lite con un 20enne, per un ragazza contesa, gli ha scagliato contro dei fendenti con un'arma da taglio colpendolo a una coscia e all'emitorace.

Prontamente soccorso dal personale del 118 il ragazzo ferito è stato portato all'ospedale Ruggi d'Aragona dove è tuttora ricoverato. Il giovane non è grave, ma la prognosi rimane riservata. Poco dopo il ferimento l'aggressore, senza nessun precedente penale, veniva rintracciato e quindi portato negli uffici della questura di Salerno per essere sottoposto a fermo.

Ad intervenire per primi sono stati gli agenti della squadra Volanti e della Mobile secondo cui vittima e aggressore si sarebbero incontrati per caso davanti a un bar sul lungomare Trieste: è stato lì che tra i due è cominciato il battibecco sfociato in una violenta lite e infine nell'accoltellamento.

Subito dopo il 18enne è fuggito mettendosi alla guida di uno scooter mentre gli amici del ferito chiamavano i soccorsi e il 113 per dare l'allarme. La ragazza che sarebbe stata all'origine della lite secondo gli agenti in passato era stata sentimentalmente legata al giovane accoltellato.

Il fermato, un salernitano residente nel rione collinare del capoluogo campano, si trova adesso nel carcere di Fuorni a disposizione dell'autorità giudiziaria a cui dovrà rendere conto dell'accusa di tentato omicidio.

(Nel video in alto: Accoltella rivale in amore, arrestato - Barletta, gennaio 2013)

Accoltellamento a salerno

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: