Salerno, Romano Di Francesco ucciso e dato alle fiamme: i figli hanno confessato

I due figli sono stati fermati nella notte. Devono rispondere di concorso in omicidio, occultamento e distruzione di cadavere.


    11.10: Giancarlo e Sonia Di Francesco, i figli dell’uomo trovato cadavere due giorni fa, hanno confessato di essere gli autori del delitto, compiuto dopo quaranta anni di vessazioni e maltrattamenti da parte del padre. Il 5 agosto scorso, durante l’ennesima lite, la situazione sarebbe degenerata.

    Giancarlo, secondo quanto ricostruito, avrebbe reagito con violenza nei confronti del padre Romano Di Francesco, già noto alle forze dell’ordine, accanendosi su di lui con calci e pugni fino a fracassargli il volto e lo sterno. L’anziano sarebbe deceduto in casa e il giorno dopo sarebbe stato trasportato in località Occiano di Montecorvino Rovella e dato alle fiamme.

Massacrato di botte e dato alle fiamme. E’ deceduto così, secondo i primi rilievi, il pregiudicato Romano Di Francesco, residente a Montecorvino Pugliano, in provincia di Salerno, trovato cadavere due giorni fa a Occiano di Montecorvino Rovella.

La svolta è arrivata questa notte. Subito dopo l’identificazione del corpo, i militari hanno fatto scattare le manette per i due figli dell’uomo, una donna di 44 anni e suo fratello di 42 anni, accusati di concorso in omicidio, occultamento e distruzione di cadavere.

Secondo gli inquirenti sarebbero stati proprio i due figli a uccidere Di Francesco, che secondo quanto ricostruito li avrebbe sottoposti a continue vessazioni. Non è chiaro se il delitto sia stato compiuto nel corso di una lite o se ci siano state altre cause scatenanti, questo spetterà agli inquirenti rivelarlo.

Sembra certo, intanto, che il 69enne sia stato ucciso in un luogo diverso da quello del ritrovamento. L’uomo è stato trasportato lì quando era già cadavere: fili elettrici a polsi e caviglie, volto sfigurato e coperto con una busta di cellophane. Una volta lì è stato dato alle fiamme, nel tentativo di cancellare ogni prova o forse per sviare le indagini.

I due figli saranno interrogati nelle prossime ore.

omicidio portici

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail