Latitante arrestato ad Aprilia, prendeva il sole in una villa

L'uomo era ricercato da aprile ed era già sfuggito una volta all'arresto.

Aveva pensato bene di prendere un po' di sole sul terrazzo di una villa ad Aprilia (Latina), solo che da aprile era latitante ed è stato individuato e arrestato dalla polizia.

Parliamo di un 48enne, Serafino Fugante, con precedenti per furti, rapine, armi e traffico di droga, che si era reso irreperibile cinque mesi fa dopo essere uscito dal carcere di Vasto con un permesso.

A seguito di certosine indagini questa mattina sono stati gli agenti del commissariato di Anzio e gli elicotteristi del reparto volo di Pratica di Mare a intervenire, facendo poi irruzione nella villa di proprietà di un amico del latitante che aveva trovato rifugio nella dependance.

Quando si è visto circondato dagli agenti l'uomo ha provato, invano, a lanciarsi da una finestra. Nella villa sono stati trovati un caravan, un ciclomotore e un gommone rubati oltre a guanti e passamontagna. L'uomo sarebbe sospettato di aver compiuto una serie di rapine ad Anzio, Nettuno e Velletri. Forse si preparava a lasciare l'Italia, in suo possesso anche una carta d'identità contraffatta valida per l'espatrio.

Il ricercato era già sfuggito all'arresto il 30 maggio scorso, riuscendo a dileguarsi in sella a una moto da cui era invece caduto il figlio 21enne. A inseguirli erano stati i carabinieri di Ariccia per le strade di Tor San Lorenzo. Padre e figlio sono ritenuti gli autori di una rapina al supermercato “Trombetta” di Ariccia. Il ragazzo era poi finito in manette.

Oggi è toccato al genitore: gli agenti hanno accerchiato la villa, il cui perimetro era controllato da monitor installati nella camera del latitante e collegati al sistema di videosorveglianza della villa.

L'arrestato si trova adesso nel carcere di Latina, l'amico che lo ha ospitato se l'è cavata con una denuncia a piede libero per concorso in ricettazione e riciclaggio.

(Nel video in alto: Polizia di Latina arresta latitante - agosto 2012)

 latitante aprilia

  • shares
  • Mail