Tenta di stuprare turiste sulla spiaggia del commissario Montalbano: arrestato

La tentata violenza sessuale su tre turiste accampate in tenda sotto la casa di Marinella, sulla spiaggia di Punta Secca.

Erano andate in vacanza in provincia di Ragusa con tanta voglia di visitare la spiaggia della fiction tv Il commissario Montalbano (Luca Zingaretti) ma hanno passato una disavventura per la quale la polizia è dovuta intervenire davvero. Per difenderle da uno stupratore.

È quello che è accaduto a tre turiste italiane, di Roma, che la scorsa notte si erano accampate con la loro tenda sulla bella spiaggia di Punta Secca, frazione marittima del comune di Santa Croce Camerina, proprio sotto la celebre casa di Marinella, l'abitazione sul mare del commissario Montalbano nella serie televisiva prodotta da Palomar per Rai Fiction.

Mentre le donne dormivano un uomo di origine tunisine è entrato nella loro tenda e ha cercato di abusare di loro. L'uomo si è prima avventato su una 37enne che dopo essersi svegliata di soprassalto ha iniziato a gridare svegliando le altre due amiche che fattesi coraggio hanno provato a spingere l'uomo fuori: grazie anche all'intervento di due venditori ambulanti originari del Bangladesh le donne sono riuscite a farlo fuggire ma dopo una lotta a colpi di sedie di plastica e paletti di ombrellone.

Subito dopo le vittime della tentato stupro hanno chiamato il 113. Sul posto è arrivata la squadra Mobile di Ragusa. Gli agenti, raccolta la testimonianza delle donne e dei due venditori, si sono messi sulle tracce del tunisino individuandolo qualche ora dopo in un casolare vicino Punta Secca, non distante dl luogo dell'aggressione. L'uomo, Abdelkarim Elmnacer, di 33 anni, ha ammesso le sue responsabilità; secondo quanto riferito dalla polizia era pronto per la fuga. Invece è stato tradotto nel carcere di Ragusa, a disposizione dell'autorità giudiziaria, per l'accusa di violenza sessuale.

Il comune di Santa Croce Camerina ha già fatto sapere che si costituirà parte civile per i danni d’immagine arrecati dalla vicenda. Le tre turiste - secondo quanto scrive Il Corrire di Ragusa, hanno invece proseguito per la prossima tappa della loro vacanza siciliana nonostante la donna che ha subito la tentata violenza ha dovuto ricorrere alle cure dei sanitari che le hanno dato cinque giorni di prognosi per escoriazioni e trauma psicologico.

violenza sessuale spiaggia commissario montalbano

  • shares
  • Mail