Camorra, nuova faida di Scampia: 4 arresti per omicidio e armi illegali

Le indagini hanno permesso di fare luce su un omicidio di camorra compiuto a Melito nel gennaio 2012.

Italian policemen escort to jail mafia b

Quattro persone, tutte ritenute vicine al clan camorristico degli Amato-Pagano e al gruppo di via Vanella Grassi, sono state arrestate dalle prime ore di oggi in relazione alla nuova faida di Scampia che nel gennaio 2012 provocò almeno cinque morti nel giro di pochi giorni.

Le accuse contestate ai quattro - omicidio premeditato e di detenzione e porto abusivi di armi da sparo comuni e da guerra aggravati da finalità mafiose - sono relative a un omicidio in particolare, quello di un affiliato al clan Abete-Abbinante-Notturno.

A finire in manette - i dettagli saranno diffusi nelle prossime ore - sono stati sia i mandanti che gli esecutori materiali di quel delitto, identificati dopo oltre due anni di indagini coordinate dalla Direzione distrettuale antimafia di Napoli.

(in aggiornamento)

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail