Livorno: 91enne truffata e scippata in strada da finta estetista

Finta estetista ruba due collane a una 91enne per le strade di Livorno. Uno scippo con destrezza.

Ha iniziato a camminarle vicino, poi ha tentato una prima volta di raggirarla: "Lei conosce la Pina?". Alla risposta negativa dell'anziana, ha tirato fuori il lato B: "Sono un'estetista. Ho una crema miracolosa, la vuole provare?". La 91enne ha ceduto, la finta estetista le ha spalmato qualcosa sulla faccia e poi è scappata con le collane della donna tra le mani.

Lo scippo con destrezza è avvenuto nella zona di Salviano, Livorno. La vittima è una donna di 91 anni, Emma Baronti, che spiega come quelle collane fossero il ricordo:

"Le portavo da 40 anni. La prima l'avevo acquistata con i risparmi fatti poco alla volta, la seconda era un regalo di mio figlio. Adesso sento che manca una parte di me".

La mora con accento straniero non si è fatta naturalmente scrupoli, nonostante l'età della signora. Che, effettivamente, di paura non ne ha provata: "Ho servito tre volte Mussolini alle colonie a Tirrenia, non ho paura di nessuno". Non parla neanche di raggiro: "Ho voluto provare la crema per educazione". La vittima ha formalizzato la denuncia ai carabinieri, descrivendo la finta estetista.

"Giovedì non so come ho fatto a tornare a casa da quanto ero scossa. La sera non ho chiuso occhio, appena di addormentavo sobbalzavo. Non me lo meritavo di passare una cosa simile. In vita mia, ho sempre fatto del bene a tutti. Mia nuora ieri mi ha dato un oggetto di bigiotteria, una collana. Ma l'ho tolta subito: non era la stessa cosa. In compenso mi è rimasta la crema".

Purtroppo le truffe e i raggiri ai danni di anziani sono sempre molto frequenti. E' bene diffidare, quando si è in giro o a casa da soli, da chiunque voglia vendere qualcosa.

Carabinieri di Livorno

  • shares
  • Mail