Cinese pestato a sangue a Roma: arrestati 7 aggressori minorenni

cinesepestatoDopo l'aggressione del ragazzo ghanese di qualche giorno fa a Parma, che sta ancora facendo discutere l'opinione pubblica e politica, torniamo a parlare di razzismo e questa volta ci spostiamo a Roma, nel quartiere di Tor Bella Monaca.

La vittima, un immigrato cinese di 36 anni con regolare permesso di soggiorno, stava aspettando l'autobus quando è stato accerchiato da un gruppetto di ragazzi che inizialmente si sono rivolti a lui con epiteti razzisti e successivamente, al grido di "cinese di merda" si sono avventati sull'uomo picchiandolo selvaggiamente.

Diversi testimoni presenti sul posto hanno confermato il racconto dell'uomo, che è ricoverato al Policlinico di Tor Vergata per la frattura del setto nasale, trauma cranico, una ferita alla testa e alcuni tagli al volto.

Il gruppetto se l'è data subito a gambe, ma sette di loro sarebbero stati rintracciati poche ore dopo dai vigili urbani. A rivelarlo è stato il consigliere comunale Dario Nanni in un comunicato:

Sono stati fermati sette dei ragazzini presumibilmente coinvolti nell'aggressione al cittadino cinese a Roma, due sono già stati riconosciuti dai testimoni. Si trovavano ancora in zona, quasi tutti sono minorenni.

Secondo quanto riferito dagli inquirenti, i giovani erano già noti alle forze dell'ordine per l'aggressione avvenuta qualche giorno fa ai danni di due uomini originari della Costa d'Avorio, di 30 e 24 anni, sempre al grido di "sporchi negri".

E come se non bastasse si tratterebbe anche della stessa baby gang che nei giorni scorsi aveva distrutto i finestrini delle automobili di alcuni dipendenti del Municipio VIII e dei vigili urbani dell'VIII Gruppo.

Pronta la dichiarazione di Gianni Alemanno, sindaco di Roma, che come al solito di dichiara solidale con la vittima e dichiara che i colpevoli devo essere puniti.

Gli autori di questo gesto criminale devono essere puniti con particolare rigore e in modo esemplare se dovesse essere confermato il movente di natura razzista.

Staremo a vedere come verrà gestita questa nuova aggressione e di cosa si tratterà concretamente questo "particolare rigore".

Via | Romacittà

Foto | Emmevi

  • shares
  • Mail
13 commenti Aggiorna
Ordina: