Capri, medico truffa turista: 25 euro per un farmaco che costa 5

Dopo la denuncia la guardia medica ha restituito la differenza al turista.

Un 57enne medico in servizio presso la struttura della Guardia medica di Capri è stato denunciato con l'accusa di aver preteso il pagamento di 25 euro per la consegna di un farmaco che in una normale farmacia costa meno di 5 euro, 4,90 euro per la precisione.

Gli agenti del comando di polizia municipale della Città di Capri hanno deferito in stato di libertà il truffaldino dottore alla Procura della Repubblica di Napoli.

Questi i fatti: secondo la ricostruzione della municipale il medico stava svolgendo il turno serale quando gli si è presentato davanti un paziente, un romano, giornalista freelance.

L'uomo, in vacanza sull'isola, aveva bisogno di assistenza sanitaria ma il medico dopo la visita non ha rilasciato nessuna ricetta per i farmaci da prendere né ha trascritto le generalità del paziente segnando la prognosi. Il dottore ha invece chiesto al turista il pagamento di 25 euro per la consegna del farmaco che gli serviva.

Farmaco che il medico è andato a comprare in una farmacia, appunto al prezzo di 4,90 euro, per rivenderlo poi al paziente in un bar della piazzetta di Capri dove gli aveva detto di attenderlo. Dopo essersi beccato la denuncia la guardia medica ha restituito al paziente 20 euro, la differenza di quanto aveva fatto pagare in più al giornalista.

Il dottore adesso rischia un'iscrizione nel registro degli indagati per i reati di abuso d'ufficio e truffa aggravata, con ogni probabilità nei sui confronti saranno presi a stretto giro anche provvedimenti amministrativi e disciplinari.

medico Truffa  paziente capri

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail