Genova, finta vacanza con 70 chili di eroina nel camper: in manette due coniugi

La coppia era in viaggio insieme ai quattro figli. La droga era nascosta nei pianali del letto del camper.

Danbury Campers Converts Last Batch Of The Iconic Volkswagen Type 2 Kombi

In questo periodo estivo milioni di italiani si spostano per le vacanze e quale migliore copertura, per il narcotraffico, di una famiglia di sei persone in viaggio in camper? E’ proprio quello che è emerso in queste ore, in una curiosa vicenda che ricalca da vicino quella raccontata al cinema pochi mesi fa in Come ti spaccio la famiglia di Rawson Marshall Thurber.

Una coppia di coniugi di Genova, Rocco Dibernardi e Maddalena Cacchioli, sono stato arrestati al porto di Ancona dopo esser sbarcati dalla Grecia a bordo di un camper insieme ai quattro figli: nascosti nel veicolo c’erano ben 70 chilogrammi di cocaina purissima.

La famiglia aveva simulato una vacanza in Grecia proprio per far arrivare in Italia l’importante carico di droga, con ogni probabilità di provenienza afghana. Qualcuno, però, ha parlato e lo sbarco in Italia della coppia, residente a Voltri, era atteso dalle forze dell’ordine.

Sabato il camper carico di droga è stato intercettato al porto di Ancona, in arrivo da Patrasso a bordo di un traghetto della Minoan Lines. Fatti i dovuti controlli, i due coniugi sono stati arrestati.

Rocco Dibernardi è stato condotto nel carcere di Montacuto, mentre per la moglie sono stati disposti gli arresti domiciliari in un centro di accoglienza. I quattro figli sono stati affidati a lei. Le indagini sono state coordinate dal sostituto procuratore della Repubblica di Ancona Mariangela Farneti.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail