Omicidio imprenditore a Giugliano: giallo sull'uccisione di Cesare Basile (VIDEO)

Il socio del Magic World è stato assassinato a colpi di pistola.

Aggiornamento ore 19:10. Secondo una prima ricostruzione dei fatti Cesare Basile sarebbe stato prelevato con la forza nei pressi di un bar dove era stato accompagnato dall'amico e assessore provinciale al Turismo, Antonio Di Guida. L'imprenditore, scrive Il Mattino, si è fatto portare in un bar vicino alla stazione Cumana, dicendo che aveva due appuntamenti, uno con il figlio e l'altro con un commercialista. Erano circa le 10:15. Il cadavere è stato rinvenuto più di mezz'ora dopo, intorno alle 11, sulla domitiana, da un passante che ha poi dato l'allarme. Il corpo del socio del Magic World era adagiato a terra in una stradina sterrata poco prima di un ristorante. Disperazione tra i familiari accorsi sul posto: "perché è successo? non doveva accadere proprio a lui". Un altro parente: "doveva avere soldi da mezzo mondo e invece è stato brutalmente ammazzato”. Contro l'imprenditore di Giugliano sarebbero stati esplosi tre colpi al volto e uno al collo che è uscito dalla testa. Una esecuzione in piena regola, su cui la direzione distrettuale antimafia partenopea ha già acceso i fari.


Giugliano: ucciso il fondatore del parco acquatico Magic World


Omicidio

nel napoletano dove questa mattina Cesare Basile, imprenditore edile 68enne, è stato ucciso con un colpo di pistola al volto. Il corpo senza vita dell'uomo è stato trovato sotto un albero a Varcaturo, frazione di Giugliano, lungo via Domiziana.

Basile era molto noto in città per la sua attività imprenditoriale e per essere stato tra i fondatori del parco acquatico Magic World, che si trova nella zona a ovest di Napoli, a Licola.

Nel lontano 2003 l'imprenditore si era candidato come primo cittadino di Giugliano per una lista civica, non riuscendo nell'intento, ed era stato anche consigliere comunale. Le sue attività economiche si sono sempre concentrate nell'area compresa tra Varcaturo e Licola mare, sulla fascia costiera, nella zona periferica di Giugliano.

Domani al Magic World era in programma una grande festa, con lo spettacolo dell’attore Biagio Izzo. Nelle scorse settimane l'imprenditore aveva anche manifestato un certo interesse per il rilancio di Edenlandia, parco dei divertimenti di Napoli, chiuso da qualche tempo.

Il Corriere del Mezzogiorno stamattina ricorda l'agguato del 2007 quando un 46enne presunto membro degli Scissionisti venne ucciso a colpi di pistola mentre con moglie e figli era in fila proprio per entrare nel parco acquatico di cui Basile era fondatore e socio. In precedenza l'imprenditore aveva costruito tra l'altro il Parco Noce e il Country Park di Varcaturo.

Nessuna ipotesi sul possibile movente del delitto trapela al momento da parte degli investigatori del locale commissariato di polizia che hanno avviato le indagini ed eseguito i primi rilievi nel luogo in cui è stato ritrovato cadavere Basile.

Schermata 07-2456854 alle 19.19.11

Video via | Pupia.tv

  • shares
  • Mail