Volvera, Torino: anziani si danno fuoco in auto

Trovati all'interno di un'auto i due cadaveri semicarbonizzati, soffrivano di depressione

Uniti nel dolore, nella depressione e nella fine: così se ne sono andati due anziani a Volvera, paese alle porte di Torino.

Dopo avere acquistato una tanica di benzina i due si dai fuoco sotto casa a Volvera, all'interno della stessa auto: secondo i Carabinieri si tratterebbe di un doppio suicidio alla base del quale ci sarebbero lunghi trascorsi di depressione della coppia.

La tragedia si è consumata questa mattina, intorno alle 9.30, a due passi dal centro di Volvera: le vittime sono Antonio Polidoro, 81 anni, e la moglie Rosa Di Nicola, 77 anni. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, che hanno spento le fiamme, e il 118 che ha constatato il decesso. A indagare sono i carabinieri.

Forse il vortice psichico che ha avvolto entrambi, forse l'ultima disperata prova d'amore, forse solo la voglia di farla finita per non soffrire più: i corpi dei due, un uomo e una donna, sono stati ritrovati carbonizzati in auto, senza vita. Agli investigatori sono bastata poche ore per confermare l'ipotesi avvalorata dal primo momento: il suicidio forse come conseguenza di una depressione.

La coppia avrebbe acquistato il carburante ad un distributore nel paese e si sarebbe recata sotto casa propria, a circa 200m dal distributore, dove abita anche il figlio, prima di decidere di farla finita.

(in aggiornamento)

anziani-si-danno-fuoco-in-auto-a-torino-630x300

  • shares
  • Mail