Tabloidgate: Coulson condannato a 18 mesi, andrà in carcere

Andy Coulson, ex direttore del News of The World, è stato condannato a 18 mesi per aver ottenuto scoop spiando in modo illegale i vip.

L'ex direttore del tabloid inglese News of the world, di proprietà di Rupert Murdoch, andrà in carcere essendo stato condannato a 18 anni di prigione. Andy Coulson era stato accusato di aver organizzato le intercettazioni telefoniche dello scandalo Tabloidgate, ai danni di numerosi vip. Il giudice che ha emesso la sentenza - della Old Bailey di Londra - ha definito "imperdonabile il caso Milly Dowler, l'adolescente uccisa da un maniaco la cui segreteria telefonica fu hackerata dai giornalisti.

Non solo: il giudice ha parlato di grande stress causato alle vittime. Coulson è stato tra l'altro spin doctor del premier britannico David Cameron. La condanna massima prevista era di due anni. Il giornalista - degli imputati a processo - è stato quello che ha subito la pena maggiore. L'attività di spionaggio era stata compiuta tra il 2000 e il 2006, quando Coulson era prima vice e poi direttore del domenicale.

A causa di questo scandalo intercettazioni, nel 2011 il giornale di Murdoch è stato costretto a chiudere i battenti. Altri tre giornalisti che lavorano con Coulson hanno ricevuto una pena massima di sei mesi di carcere. Cameron, dopo la sentenza, ha commentato: "E' giusto che sia stata fatta giustizia. Nessuno è al di sopra della legge".

Per Coulson, comunque, non è tutto: subirà infatti un altro processo riguardanti due capo di imputazione sulla corruzione di pubblici ufficiali: la settimana scorsa, su questo argomento, la giuria non era riuscita a esprimersi. Coulson nell'occhio del ciclone significa guai anche per Cameron. L'opposizione laburista non ha esitato a parlare di "verdetto sulle capacità del primo ministro" nello scegliersi i collaboratori.

Andy Coulson

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail