Maestra uccisa dalla madre di un'allieva, Francia sotto choc

Ad Albi, una madre di 47 anni ha ucciso a coltellate l’insegnante di sua figlia. Il cordoglio del presidente Hollande e del premier Valls

Fabienne Terral-Calmès, una maestra di 34 anni, è stata uccisa dalla madre di una sua allieva ad Albi, nella Francia del sud. L’intera Francia è sotto choc dopo questo omicidio che lascia due bambine orfane della propria madre e apre il dibattito sulla sicurezza degli insegnanti e sul mutamento, in atto da diversi anni, del rapporto fra docenti e genitori.

I fatti si sono svolti alle 9, all’apertura delle lezioni della scuola pubblica Edouard-Herriot, situata nei pressi dello stadio municipale di Albi. La madre dell’allieva ha pugnalato a morte la maestra, con un coltello da cucina, davanti agli allievi della scuola materna.

Quando sono arrivato sul posto, si stava cercando di rianimare l’insegnante. Era già avvenuto l’arresto cardiaco nella classe,

ha spiegato il procuratore di Albi, Claude Derens. La giovane donna è morta poco dopo le 11. I piccoli allievi che hanno assistito al drammatico evento sono stati presi in carico da una team di psicologi.

La madre dell’allievo sarà ammessa immediatamente in un ospedale psichiatrico. La donna, 47 anni, sembra soffrire di turbe psichiatriche importanti e, secondo quanto riferito dal Ministro dell’educazione Benoît Hamon, la donna aveva iscritto sua figlia alla scuola un mese e mezzo fa.

Dopo l’aggressione la donna era fuggita ed era stata catturata dalle forze di polizia venti minuti più tardi nei pressi della scuola. Non sono ancora stati scoperti i moventi del delitto, anche se, secondo le prime testimonianze, la donna avrebbe gridato: “Non sono una ladra”. In passato la donna, madre di due figli, era già stata denunciata per abbandono di minore e ospedalizzata in un reparto di psichiatria.

Il presidente francese François Hollande ha parlato di dramma abominevole e il premier Manuel Valls ha parlato di “lutto che coinvolge tutta la comunità educativa di Francia”.

FRANCE-CRIME-EDUCATION-CHILDREN

Via | Le Monde

Foto © Getty Images

  • shares
  • Mail