Omicidio-suicidio: due anziani trovati morti nel padovano

Un uomo di 77 anni e una donna di 86 anni, fratello e sorella, sono stati trovati morti a Saonara

Omicidio Barrafranca

Benito Zancato, 77 anni, e sua sorella Maria, 86 anni, sono stati trovati morti, poco dopo le 19 di ieri dal figlio di lui ai piedi di un capitello eretto in cortile. Quella che si è consumata ieri sera a Saonara, nel padovano, è la tragedia familiare di due anziani che hanno deciso di arrendersi alla malattia, a una salute minata dal trascorrere degli anni.

L’uomo ha condotto la donna dietro un capitello eretto nel cortile, ha esploso un colpo alla nuca della sorella e, subito dopo, si è sparato alla tempia. Il figlio, tornato a casa dopo avere tagliato l’erba nella vasta tenuta in cui Zancato aveva investito tutti i risparmi di una vita, ha trovato il padre e lo zio e, in preda allo shock, ha avvertito il 112 e i famigliari.

Quando i carabinieri della Compagnia di Piove di Sacco e i colleghi della stazione di Legnaro sono giunti nella villa del padovano hanno trovato quattro biglietti scritti su post it gialli e lasciati ai figli e ai nipoti.

“Non ce la facciamo più. Non preoccupatevi per noi” hanno scritto, facendo riferimento alle cure, ai ricoveri in ospedale, alla stanchezza e al timore di essere diventati un peso per gli altri. Il biglietto è stato vergato da una sola persona e il dubbio che rimane è se il gesto sia stato concordato da entrambi oppure pensato soltanto da Benito Zancato, l’esecutore dell’omicidio-suicidio. È soprattutto il colpo mortale alla nuca che ha ucciso la donna a lasciare aperta l’ipotesi che la sorella non ne sapesse nulla e che sia stata colta alle spalle.

Gli inquirenti hanno scoperto che la pistola semiautomatica dell’uomo, una calibro 7,65, era stata rubata a Vicenza una decina di anni fa. Ora gli investigatori dell’Arma interrogheranno i medici che hanno avuto in cura l’uomo per comprendere a fondo quale fosse lo stato di salute dei due anziani e, quindi, il movente che li ha spinti verso il tragico epilogo di ieri sera.

Via | Il Mattino di Padova

Foto © Getty Images

  • shares
  • Mail