Mafia russa: 44 arresti per furti in casa

Nel Nord Italia. Sequestrati gioielli in oro per 45 kg.

È scattata la scorsa notte l'operazione dei carabinieri di Novara, denominata "Kura", contro furti in casa messi a segno da soggetti di diversa nazionalità, in prevalenza georgiani, ritenuti affiliati alla cosiddetta mafia russa attiva ormai da anni soprattutto nel Nord Italia.

44 le persone, tra presunti capi e topi d'appartamento, finite in manette. Le indagini che sono state coordinate dalla procura della Repubblica di Milano, hanno permesso di ricostruire l'organigramma sia del gruppo, individuando boss a gregari, sia delle singole batterie attive in diverse regioni italiane.

Durante il blitz i carabinieri hanno sequestrato gioielli in oro per 45 chilogrammi e circa 2 quintali di preziosi e suppellettili varie in argento. I beni provento della attività di furto sequestrati ammontano in tutto a oltre 3 milioni di euro.

(in aggiornamento)

Carabinieri arrestano celebre latitante camorra

  • shares
  • Mail