Scoperti 5 falsi ciechi a Catania. Uno andava in scooter

Di falsi ciechi che giocano a carte, che passeggiano guardando le vetrine dei negozi, che danno indicazioni stradali e cosi via ci è capitato più volte di parlare. Tra i 5 falsi ciechi scoperti e denunciati stamattina a Catania - 3 uomini e 2 donne - c’era invece chi giocava a calcio balilla e chi andava in scooter per le vie del centro.

A scoprirli, filmandoli mentre fanno tutta un serie di attività impossibili per un cieco, la Guardia di Finanza di Catania. Tra i 5 denunciati per truffa ai danni dell’INPS anche chi per più di 20 anni ha percepito assegni di invalidità e indennità d’accompagnamento in maniera indebita secondo gli investigatori.

I magistrati della procura di Catania che hanno diretto le indagini hanno ordinato il sequestro dei beni degli indagati per un ammontare equivalente al danno arrecato alle casse dello Stato (mezzo milione di euro circa), in previsione di un eventuale risarcimento a fine procedimento giudiziario.

Foto | ©TMNews

  • shares
  • Mail