Foggia, assalto al caveau e sparatoria in strada: caccia a 10 banditi

Le ricerche dei banditi sono in corso, ma degli almeno dieci uomini incappucciati non ci sono tracce.

Scene da far west questa notte in zona Villaggio degli Artigiani a Foggia, dove un commando composto da una decina di persone armate e incappucciate ha messo a ferro e fuoco il quartiere nel tentativo di rapina ai danni dell’agenzia di vigilanza Np Service.

I banditi sono giunti con un escavatore che hanno poi utilizzato per abbattere una parete dell’edificio che ospita l’azienda e accedere così al caveau. Hanno dato fuoco a diversi automezzi in sei punti diversi nelle strade adiacente a dove stavano operando, nel tentativo di impedire l’accesso all’area alle forze dell’ordine.

Il colpo, nonostante l’organizzazione certosina, non è riuscito. Le forze dell’ordine sono giunte sul posto dopo la segnalazione di alcuni residenti e al loro arrivo sono rimasti coinvolti in un conflitto a fuoco. I cittadini accorsi in strada sono stati minacciati dai rapinatori che non hanno esitato a sparare, fortunatamente senza ferire nessuno.

A quel punto, vistosi braccati, i malviventi hanno deciso di darsi alla fuga, abbandonando l’escavatore e il potenziale bottino e scappando a bordo di almeno quattro vetture in direzione Candela, piccolo comune della provincia di Foggia.

Le ricerche dei banditi sono ancora in corso, con posti di blocco istituiti in tutta l’area, ma degli almeno dieci uomini incappucciati non ci sono tracce.

rapina-supermercato-palermo

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail