Mario Placanica rinviato a giudizio per abusi sessuali su una minorenne di 11 anni

Mario Placanica, l'ex carabiniere accusato dell’omicidio di Carlo Giuliani e poi prosciolto per legittima difesa e uso legittimo delle armi, è stato rinviato a giudizio per violenza sessuale ai danni della figlia della sua ex convivente, una bambina di appena 11 anni.

La decisione è stata presa dal gip del tribunale di Catanzaro, Tiziana Macrì che, scrive Il Secolo XIX, ha accolto la richiesta del pubblico ministero, Simona Rossi: Mario Placanica, prosciolto per la morte di Carlo Giuliani durante il G8 di Genova nel luglio 2001, sarà processato a partire dal prossimo 16 novembre.

I fatti risalgono a qualche anno fa, dal 2006 all'agosto 2007, quando la vittima aveva 11 anni. La denuncia formale è stata presentata soltanto nel maggio 2008, quando la giovane ha trovato la forza di parlare e insieme a sua madre ha deciso di rivolgersi alle autorità.

Placanica si è sempre dichiarato innocente e i suoi difensori hanno provato a chiedere il proscioglimento. La testimonianza della giovane, fissata in sede di incidente probatorio, è stata ritenuta valida ed ha convinto il gip a procedere.

Mario Placanica indagato per abusi sessuali su una minorenne di 11 anni

G8 di Genova, delitto Giuliani: Placanica si dichiara innocente

Violenza sessuale su minore, indagato Mario Placanica

  • shares
  • Mail